Adam ArtStudio di Vetrate artistiche e Mosaici
 


Prezzi e materiali

QUANTO COSTA UNA VETRATA ARTISTICA:

Il prezzo delle vetrate viene calcolato al metro-quadrato, tuttavia il costo spesso varia a secondo dei tipi di vetri usati e dal disegno. Una vetrata composta da molti pezzi di vetro uniti tra loro è certamente più preziosa, e ancora di più se essa è realizzata con vetri antichi, soffiati, opalescenti o con interventi di colori cotti a fuoco.
Quando si sceglie di acquistare una vetrata artistica spesso non si ha l'idea dei costi, per cui diamo di seguito un riferimento dei prezzi di mercato relativi alla progettazione e realizzazione con alcune tecniche di lavorazione:

Prezzo vetrata a piombo e/o Tiffany con vetri cattedrali a partire da € 300 al m/q;
Per vetrate realizzate con altri tipi di vetri, bisogna aggiungere una diversa maggiorazione dovuta al costo dei materiali.

Per emettere un preventivo più preciso puoi fornirci dei dati informativi sul lavoro da eseguire: misure precise della cornice, scelta indicativa dei vetri e dei colori, gusto sul tipo di progetto.
Per ulteriori informazioni compila il form e inviaci una richiesta, saremo lieti di rispondervi nel più breve tempo possibile.

QUANTO COSTANO I VETRI E QUALI SONO LE CARATTERISTICHE:

Per ciò che riguarda i materiali, esistono in commercio numerosi tipi di vetri in lastre di produzione industriale e artigianale, provenienti dagli Stati Uniti, Giappone, Francia, Germania, Inghilterra e Italia. Qui di seguito riportiamo un elenco sommario delle caratteristiche di ciascun tipo di vetro.
I vetri cattedrali sono lastre di vetro rullato a macchina, in vari colori, in produzione industriale; sono i vetri più comunemente usati per realizzare vetrate a piombo e tiffany; rappresenta il giusto equilibrio tra qualità e costi più contenuti. Il colore bianco può essere utilizzato per creare vetri dipinti.
I vetri cattedrali antichi sono vetri pregiati rullati a mano con le stesse tecniche del passato, leggermente martellati in superficie. Le lastre sono di piccole dimensioni e dispongono di una stupenda gamma di colori la cui opacità dipende dall'intensità del tono.
I vetri antichi tirati e/o soffiati vengono fabbricati in Francia e Germania, realizzati con metodi artigianali, cioè soffiati a bocca e poi trasformati in lastre. Questo tipo di vetro può essere prodotto con presenza di bolle, con superficie liscia e trasparente o leggermente striata e con spessori uniformi o variabili. Molto pregiati.
I vetri waterglass sono lastre di vetro realizzate con metodi non industriali caratterizzate da una particolare superficie ondulata che ricorda le onde del mare. I vetri waterglass sono vetri prodotti negli Stati Uniti e importati da noi. Esiste una gamma di colori molto estesa.
I vetri opalescenti sono opachi e non lasciano filtrate del tutto la luce, essi vengono usati sia per le lampade sia per le vetrate, ma di solito vengono abbinati a vetri con maggior trasparenza per mettere in maggior risalto un particolare tipo di disegno. Di produzione tedesca, americana e giapponese.
Il satinato è un vetro float lavorato ad acido con effetto seta, utilizzato per la pittura a freddo nell'arredamento di interni. Prodotto anche in vetro di sicurezza laminato.

Per un maggior approfondimento abbiamo inserito il logo e il link di ciascuna delle principali aziende produttrici di vetri.

visita Spectrum glass visita Uroboros Glass Studio saint just visita Kokomo Hot Glass Studio

Anche per i mosaici il costo varia sensibilmente a seconda del tipo di progetto che si vuole realizzare e dai tipi di materiali che si utilizzano. Nel nostro laboratorio le tessere che si utilizzano per la creazione dei mosaici possono essere di vetro opale o di smalti vitrei.
Il vetro opale viene tagliato in strisce e lavorato fino a trasformarlo in tessere delle dimensioni desiderate. Questo materiale viene utilizzato solitamente solo per rivestimenti a parete interne, per pannelli decorativi e quadri.
Gli Smalti vitrei sono tessere di materiale vetroso di produzione italiana (con una gamma di colori molto vasta) di spessori da cm 0,6 a 1,0 , con caratteristiche di alta resistenza agli agenti atmosferici, per cui essi possono essere usati sia per esterni che per interni, sia per realizzare mosaici parietali e sia per mosaici pavimentali come inserti di mattonelle o fasce decorative perimetrali. Gli smalti vitrei sono il materiale più costoso per la realizzazione di mosaici, per cui spesso vengono abbinati ad altri materiali quali il marmo o la ceramica.